PSICOLOGIA

Psicologia: cos'è?

La psicologia clinica rappresenta una della maggiori branche della psicologia. Si occupa della valutazione, diagnosi, terapia, prognosi e riabilitazione di tutte le problematiche che interessano la salute mentale, responsabili di disagio psicologico, sofferenza fisica o disturbo psichico.

La psicologia si può definire uno spazio di ascolto specialistico e di analisi per qualsiasi  ambito della sfera emotiva e relazionale (salute, lavoro, famiglia, ecc.). E’ finalizzata a ripristinare l’equilibrio psicologico delle persone.

In particolare, il reparto Psicologia Clinica di Parma presso il poliambulatorio Piccole Figlie Hospital (Padiglione A) si occupa dei disturbi del comportamento alimentare. Lo psicologo Parma effettua una valutazione e, se necessario, prende in carico il paziente per sedute di psicoterapia individuale.

A cosa serve la visita psicologica?

La visita psicologica serve al paziente per esprimere il proprio disagio. Lo specialista lo invita a descrivere il malessere, il sintomo, i problemi che lo disturbano.

Lo psicologo lo aiuta a chiarire il problema, a farlo emergere, ponendogli domande sulla sua vita personale. Il paziente risponde liberamente a queste domande.

La visita non ha scopo diagnostico in sé: serve allo psicologo per instaurare una relazione di sostegno specialistico con il paziente.

Di cosa si occupa la psicologia?

Lo psicologo offre ai pazienti consulenze e psicoterapia. Si occupa della diagnosi e valutazione delle problematiche psicologiche e relazionali, con particolare attenzione per i disturbi del comportamento alimentare.

Nell’offrire consulenza psicologica, attività di sostegno, psicoterapia e riabilitazione, lo specialista punta a stimolare e sviluppare le potenzialità individuali. Lo scopo del suo lavoro è  migliorare la qualità della vita personale, relazionale, familiare, lavorativa, sociale.

Lo psicologo clinico tratta diversi sintomi psicologici, tra cui disturbi somatici, psichici e  comportamentali.

Svolge il suo lavoro nel settore sanitario a contatto con pazienti che richiedono il ricovero ospedaliero.

In cosa consiste la visita psicologica?

Grazie alla valutazione anamnestica lo psicologo Parma è in grado di orientare il paziente ad un percorso di sostegno efficace ed adeguato.

Lo psicologo clinico intraprende un percorso di conoscenza del paziente basato su una serie di colloqui durante cui può sottoporre dei test.

Il primo colloquio è importante per chiarire e riformulare la domanda di cura, valutare le aspettative del paziente in merito al trattamento. Vengono definiti obiettivi terapeutici a breve e lungo termine.

Il colloquio psicologico non porta ad una diagnosi medica vera e propria: è finalizzato ad instaurare un rapporto di sostegno con il paziente.

La valutazione psicodiagnostica dello psicologo prende in esame gli aspetti emotivi e cognitivi dell’eventuale disturbo psicologico del paziente.

La durata del colloquio può variare dai 45 minuti ad un’ora.

La consultazione dello psicologo clinico può affiancare l’intervento del ginecologo o del dietologo.

E' necessaria una preparazione?

Non serve alcuna norma di preparazione per sottoporsi ad una visita psicologica.

Quando è necessario prenotare una visita psicologica?

L’incontro con uno psicologo può essere utile quando si ha bisogno di supporto per superare difficoltà nell’affrontare la quotidianità.

E’ altamente raccomandato in caso di:

– disturbi dell’alimentazione;

– difficoltà a gestire ansia, depressione, stress;

– attacchi di panico;

– necessità di sostegno per affrontare problemi di salute propri o di familiari come tumori, morbo di Parkinson, Alzheimer;

– disturbi della personalità;

– malattie psicosomatiche;

– fobie;

– dipendenze da fumo, alcol, ecc.;

– nevrosi, ossessioni;

– ipocondria;

– disfunzioni sessuali;

– insonnia e disturbi del sonno.

– difficoltà relazionali.

EQUIPE MEDICA

Dott. Cuocci Mattia

Psicologo