fbpx

ORTOPEDIA E CHIRURGIA DELLA SPALLA

Ortopedia della Spalla: Di cosa si occupa?

Il Centro di Chirurgia ortopedica della Spalla del Piccole Figlie Hospital si occupa della diagnosi e del trattamento chirurgico di tutte le patologie che provocano dolore alla spalla, quali tendiniti e tendinopatie, patologie della cuffia dei rotatori, artrosi, lussazione e instabilità di spalla, calcificazioni di spalla (tendinopatia calcifica).

L’approccio clinico-diagnostico e di trattamento è orientato alla gestione immediata del dolore alla spalla del paziente tramite una visita ortopedica approfondita e con l’ausilio dell’ecografia eseguita in tempo reale e al trattamento conservativo, oppure chirurgico artroscopico e mininvasivo in tutti i casi in cui è possibile con l’ausilio delle più aggiornate tecniche chirurgiche.

Responsabile del Centro di Chirurgia della Spalla è il Dott. Michele Verdano.

 

Visita Ortopedica alla Spalla: Cosa comprende?

Il paziente che si rivolge all’ortopedico per dolore di spalla, durante la visita ortopedica effettua l’ecografia di spalla (a braccio fermo, dinamica e comparativa con l’arto sano) in tempo reale.

Si tratta di un esame fondamentale, non invasivo e del tutto indolore, che fa parte della visita ortopedica di spalla, per avere una diagnosi immediata sulla patologia di cui è affetto il paziente e individuare tempestivamente la terapia migliore da attuare.

Spesso già durante la prima visita, l’ecografia permette al chirurgo di effettuare terapie ecoguidate (infiltrazioni con farmaci locali, svuotamenti di liquido sinoviale, ad esempio) per dare immediato sollievo al dolore del paziente.

Trattamenti ambulatoriali e interventi chirurgici

Sulla base della diagnosi gli interventi possono essere di tipo conservativo (infiltrazioni, fisioterapia, farmaci) o chirurgico. L’approccio chirurgico maggiormente usato è l’artroscopia, in tutti i casi in cui è indicata.

In caso sia necessario l’impianto di una protesi di spalla, vengono utilizzate le più innovative tecnologie per la chirurgia protesica, come ad esempio l’impianto di protesi navigata, una tecnica che grazie a speciali sensori posizionati sul braccio del paziente collegati a un sistema computerizzato, permette al chirurgo il posizionamento della protesi nel rispetto completo dell’anatomia del paziente.

Questo aspetto è fondamentale per il completo recupero del movimento, senza dolore, dopo l’intervento.

Quando il dolore alla spalla deve preoccupare?

E’ raccomandato rivolgersi all’ortopedico quando il dolore alla spalla non è riferito solo ad alcuni movimenti ma compare, spesso più forte, anche di notte (tanto da disturbare il sonno notturno) oppure se il dolore non migliora con la terapia, o quando il dolore dalla spalla si irradia lungo il braccio, al collo o alla schiena.

Inoltre, la presenza di gonfiore e arrossamento indicano infiammazione.

Cosa fare quando ti fa male la spalla?

I rimedi contro il dolore alla spalla dipendono dalla causa scatenante.

In caso di trauma di lieve intensità, può aiutare mettere del ghiaccio per 10 minuti più volte durante il giorno sulla parte dolente, tenere la spalla a riposo; se il dolore non passa in qualche giorno, rivolgersi allo specialista per la valutazione della causa del dolore.

In tutti gli altri casi, se il dolore non passa in un paio di settimane con l’assunzione di antinfiammatori e antidolorifici prescritti dal medico, è consigliato non sottovalutare il dolore e rivolgersi all’ortopedico specialista di spalla per una approfondita valutazione.

Infatti, se non trascurate e trattate precocemente, molte delle patologie di spalla possono guarire con terapie e trattamenti conservativi (non chirurgici).

Come riconoscere una tendinite alla spalla?

I sintomi della tendinite alla spalla, ovvero di un’infiammazione ai tendini della cuffia dei rotatori, in genere sono:

  • Dolore acuto alla spalla
  • Gonfiore 
  • Arrossamento
  • Dolore al movimento del braccio
  • Riduzione della forza
  • Difficoltà a svolgere azioni quotidiane che prevedono di portare il braccio sopra la testa
  • Rigidità dell’articolazione e perdita di mobilità.

Perché si infiamma la spalla?

Diversi sono i motivi per cui i tendini della cuffia dei rotatori della spalla si infiammano:

  • età (comune dopo i 65 anni)
  • overuse, gesti ripetitivi in alcuni sport (nuoto, lancio) e attività lavorative 
  • calcificazione dei tendini
  • scarsa circolazione sanguigna ai tendini (frequente nei fumatori)
  • movimenti bruschi della spalla
  • squilibri posturali 
  • lacerazione parziale o totale del tendine sovraspinato
  • abitudine a dormire sempre sullo stesso lato 
  • sforzi continui (sollevamento pesi)
  • alcune malattie come l’artrite reumatoide o il diabete.

Quali esami portare alla prima visita per dolore alla spalla?

In genere, alla prima visita ortopedica per dolore alla spalla non serve portare esami diagnostici che, invece, saranno prescritti una volta effettuata la valutazione clinica con i test funzionali dall’ortopedico. 

In particolare, non è necessario eseguire alcuna ecografia della spalla in quanto viene eseguita dall’ortopedico stesso durante la visita ecoguidata di spalla.

Dopo la visita possono essere prescritti Rx, RMN o TC (TAC) soprattutto nei casi in cui potrebbe essere indicato l’intervento chirurgico.

VIDEO

Ortopedia alla Spalla:

15 domande sulla salute della spalla

Dott. Verdano Michele

Storie dei pazienti: Sig. Enrico

Dott. Verdano Michele

Interviste

Dott. Verdano Michele

EQUIPE MEDICA

Ortopedico

Dott. Verdano Michele

UNITÀ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Ortopedia

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Ortopedico

AREE MEDICHE DI INTERESSE
Ortopedia

LAUREATO IN
Medicina e Chirurgia, Università di Parma, anno 2001

SPECIALIZZATO IN
Ortopedia e Traumatologia, Università di Parma , anno 2006

Ortopedico

Dott. Aliani Davide

UNITÀ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Ortopedia

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Ortopedico

AREE MEDICHE DI INTERESSE
Ortopedia

LAUREATO IN
Medicina e Chirurgia, Università di Parma, anno 2011, votazione 110/110

SPECIALIZZATO IN
Ortopedia e Traumatologia, Università di Parma , anno 2017, votazione 50/50 con lode

PRENOTAZIONE

Prenotare una visita in Piccole Figlie Hospital è facile!

Si può fare in tre modi:

  • al telefono (0521 917711)
  • online
  • di persona allo sportello al piano terra

Ai pazienti viene mandato un SMS di promemoria il giorno prima della visita.