NEUROCHIRURGIA

Che cos’è la neurochirurgia?

La neurochirurgia è la disciplina della medicina impegnata nel trattamento chirurgico di disturbi e patologie che colpiscono la colonna vertebrale, i nervi periferici e le arterie presenti nel collo.

Il reparto di Neurochirurgia del poliambulatorio Piccole Figlie Hospital di Parma fornisce un servizio completo per il trattamento neurochirurgico.

 

Neurochirurgia: Quali sono le patologie trattate più spesso?

I disturbi e le patologie trattate più di frequente dal neurochirurgo sono:

– ernie discali cervicali e lombari;

– stenosi del canale spinale;

– aneurismi;

– malformazioni e disturbi vascolari;

– fratture e problemi ai dischi intervertebrali;

– emorragie cerebrali;

– ictus;

– infezioni della colonna vertebrale o del cervello;

– problemi causati dall’artrite;

– instabilità del rachide;

– lesioni dei nervi a seguito di traumi;

– tumori del cranio, del sistema nervoso centrale e dei nervi periferici;

– sindromi da intrappolamento;

– patologie del sistema nervoso (ad esempio, il Parkinson);

– epilessia;

– idrocefalo;

– nevralgia del trigemino;

– embolia cerebrale;

– craniolacunia;

– malattia Moyamoya.

A cosa serve la visita neurochirurgica?

La visita neurochirurgica serve a diagnosticare patologie del sistema nervoso centrale e periferico di natura traumatica, infettiva, infiammatoria o tumorale, disturbi e traumi della colonna vertebrale, malformazioni del tratto spino-cerebrale, ernie discali.

L’obiettivo è individuare la terapia più efficace predisponendo trattamenti specifici per i pazienti candidati ad interventi chirurgici.

La visita serve ad effettuare un’attenta diagnosi ed a pianificare tempi e modalità dell’intervento chirurgico.

Di che cosa si occupa il neurochirurgo?

Il neurochirurgo, medico specializzato in neurochirurgia, si occupa della diagnosi e del trattamento chirurgico di patologie e problemi che interessano il sistema nervoso centrale, il sistema nervoso periferico, il cervello, la colonna vertebrale.

Tra i vari approcci chirurgici eseguiti dal neurochirurgo ritroviamo:

– asportazioni di neoplasie cerebrali benigne e maligne;

– tecniche mini invasive, percutanee o tradizionali per trattare stenosi, ernie del disco, instabilità vertebrale;

– approccio microchirurgico ed endovascolare per trattare aneurismi, emorragie cerebrali, ictus, ecc.;

– artrodesi delle vertebre, laminectomia e discectomia per le conseguenze dell’osteoporosi;

– impianto di protesi discali;

– tecniche decompressive microchirurgiche per il trattamento delle neuropatie;

– ricostruzione e trapianto per lesioni dei principali rami nervosi.

In cosa consiste la visita neurochirurgica?

Nella prima fase della visita neurochirurgica, lo specialista procederà con l’anamnesi per raccogliere informazioni riguardo allo stile di vita ed alla storia clinica del paziente. Esamina tutta la documentazione del paziente (esami effettuati, referti). Passerà poi alla visita vera e propria. Se necessario, prescriverà accertamenti diagnostici (esami del sangue, cardiologici, radiologici, TC, Risonanza Magnetica, test neurologici e neurofisiologici come EMG e potenziali evocati).

Per i pazienti candidati all’intervento chirurgico, lo specialista individuerà e pianificherà il trattamento chirurgico più adeguato da eseguire in totale sicurezza.

Il neurochirurgo collabora con altri specialisti tra cui anestetista, cardiologo, pediatra, ortopedico.

Neurochirurgia: È necessaria una preparazione?

Non è prevista alcuna norma di preparazione.

Il giorno della visita neurochirurgica il paziente è invitato a portare con sé una lista dei farmaci che sta assumendo, eventuali esami effettuati su richiesta del medico curante e referti precedenti.

Quando è necessario chiedere un appuntamento dal neurochirurgo?

Generalmente, il paziente viene indirizzato da altri medici ad una visita neurochirurgica per stabilire se il problema neurologico di cui soffre richiede un intervento chirurgico.

È necessario sottoporsi ad una visita neurochirurgica in presenza dei seguenti sintomi:

– forte dolore alla colonna o ad un arto;

– formicolii e dolore ad un arto;

– paresi al viso (compreso il blocco della parola) o agli arti;

– sincope;

– improvviso deficit alla vista.

Tra le condizioni che richiedono il trattamento neurochirurgico ricordiamo:

– lesioni o tumori del midollo spinale, del cervello e del sistema nervoso periferico;

– trauma cranico, della colonna vertebrale, del sistema nervoso periferico;

– stenosi spinale e stenosi carotidea extracranica;

– erniazione del disco intervertebrale;

– idrocefalo;

– aneurisma cerebrale;

– alcune forme di emorragia cerebrale e/o midollare e di disturbi del movimento;

– sindrome di Arnold Chiari;

– sindrome del tunnel carpale;

– alcune forme di epilessia farmacoresistente;

EQUIPE MEDICA

Neurochirurgo

Dott. Giannini Matteo

UNITÀ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Neurochirurgia

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Neurochirurgo

AREE MEDICHE DI INTERESSE
Neurochirurgia

LAUREATO IN
Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Brescia, anno 1998

SPECIALIZZATO IN
Neurochirurgia, Università degli Studi di Brescia, anno 2003

Neurochirurgo

Dott. Gagliardi Filippo

UNITÀ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Neurochirurgia

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Neurochirurgo

AREE MEDICHE DI INTERESSE
Neurochirurgia

LAUREATO IN
Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Verona, anno 2006, votazione 110/110 con Lode

SPECIALIZZATO IN
Chirurgia Generale, Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, anno 2013, votazione 70/70 con Lode

Neurochirurgo

Dott. Moroni Paolo

UNITÀ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Neurochirurgia

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Chirurgo Generale

AREE MEDICHE DI INTERESSE
Neurochirurgia

LAUREATO IN
Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Firenze, anno 2013, votazione 110/110 con Lode

SPECIALIZZATO IN
Chirurgia Generale, Università degli Studi di Padova, anno 2019, votazione 110/110 con Lode

Neurochirurgo

Dott. Incerti Michele

UNITÀ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Neurochirurgia

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Neurochirurgo

AREE MEDICHE DI INTERESSE
Neurochirurgia

LAUREATO IN
Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Parma, anno 2001, votazione 110/110

SPECIALIZZATO IN
Neurochirurgia, Università degli Studi di Messina, anno 2006, votazione 70/70 con Lode

Neurochirurgo

Dott. Mouchaty Homere

UNITÀ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Neurochirurgia

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Primo chirurgo

AREE MEDICHE DI INTERESSE
Neurochirurgia

LAUREATO IN
Medicina e chirurgia, Università degli Studi di Firenze, anno 2001, votazione 110 /110

SPECIALIZZATO IN
Neurochirurgia, Università degli Studi di Firenze, anno 2006, votazione 70/ 70 e lode

Neurochirurgo

Dott. Fusco Mario

UNITA’ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Neurochirurgia

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Neurochirurgo

LAUREATO IN
Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Napoli Federico II, anno 1994, voto 110/110 con lode

SPECIALIZZATO IN
Neurochirurgia, Università degli Studi di Napoli Federico II, anno 1999, voto 50/50 con lode

CONSENSI NEUROCHIRURGIA

La presente sezione contiene tutti i documenti, moduli di informativa e consensi ai trattamenti ai quali ci si deve sottoporre. Nella pagina è possibile trovare anche le informazioni utili per la preparazione a determinati esami diagnostici e agli interventi di chirurgia.