FISIOTERAPIA E RIABILITAZIONE

Che cos'è la Fisioterapia?

L’equipe di Fisioterapia presso il poliambulatorio di Parma – Piccole Figlie Hospital è ubicata nel Padiglione B della nostra struttura ospedaliera.

Pur essendo una branca della medicina, la Fisioterapia è la terapia naturale per eccellenza in quanto non prevede l’impiego di farmaci. Si basa sulla prevenzione e su percorsi terapeutici manuali, strumentali e protocolli riabilitativi.

Il fisioterapista lavora in collaborazione con il medico fisiatra oppure con un ortopedico per valutare il migliore approccio terapeutico in grado di far recuperare (o acquisire) al paziente funzionalità motorie o articolari ridotte o perdute per varie ragioni (infortuni, incidenti, patologie muscolo-scheletriche, traumi, intervento chirurgico).

Tra le terapie fisiche strumentali più avanzate per il trattamento del dolore, infiammazione, contratture, ecc. troviamo la Tecarterapia, Laserterapia, Ultrasuonoterapia, Magnetoterapia.

Le tecniche manuali più efficaci sono la chinesiterapia (cura attraverso il movimento), esercizi terapeutici mirati, Massoterapia (massaggi terapeutici), pompage (trazione manuale delle articolazioni).

Fisioterapia e Riabilitazione entrano in gioco simultaneamente per intervenire su un trauma fisico, un effetto dovuto ad una patologia, un incidente o nella fase post-chirurgica. I protocolli riabilitativi possono comprendere ginnastica terapeutica o posturale o concentrarsi sul recupero della funzionalità di un determinato arto o muscolo.

A cosa serve la visita specialistica di fisioterapia?

La visita specialistica di fisioterapia serve a valutare il livello di funzionalità motorie, sensitive e cognitive eventualmente compromesse da un evento (trauma, incidente, patologia) o parzialmente controllate dal paziente.

L’obiettivo della visita specialistica è pianificare, dopo un’accurata diagnosi, un programma fisioterapico e riabilitativo personalizzato per il recupero funzionale e dell’autonomia.

La visita risulta necessaria in tutti i casi di:

– sofferenza traumatologica, neurologica, ortopedica, angiologica e reumatologica;

– dopo un intervento chirurgico, dopo un infarto o ictus, incidenti;

– alterazioni delle funzionalità e rapporti muscolo-scheletrici dovute a posture scorrette, patologie dolorose o specifiche attività professionali.

Di cosa si occupa il fisioterapista?

Il fisioterapista professionista ha conseguito una laurea triennale ed è iscritto ad una delle associazioni previste dal ministero della Salute.

Soltanto il fisioterapista qualificato può eseguire i trattamenti manuali, le terapie fisiche strumentali ed i protocolli riabilitativi previsti.

Lavora in tandem con il fisiatra e l’ortopedico per il recupero funzionale di parti del corpo che hanno subito una lesione oppure che presentano una malformazione o sono colpiti da patologie.

Segue il paziente nel percorso di recupero (o acquisizione) delle funzionalità perdute o in deficit e consiglia esercizi terapeutici adeguati al singolo caso.

In cosa consiste la visita di fisioterapia?

Inizialmente, il fisioterapista effettua un’anamnesi per valutare le condizioni cliniche del paziente. Di conseguenza, raccoglierà dati sulla sua storia clinica, stile di vita, sintomi, disturbi e patologie anche passati, livello di attività fisica, tipo di lavoro svolto, ereditarietà.

In seguito, passerà alla visita vera e propria esaminando le condizioni e la funzionalità della struttura muscolo-scheletrica, della statica e dei movimenti del paziente.

Per approfondire l’iter diagnostico, il fisioterapista si avvale di strumenti e tecniche specifiche per valutare eventuali deficit motori, cognitivi, osteoarticolari, neurologici e posturali da recuperare.

E' necessaria una preparazione?

La visita specialistica di fisioterapia e riabilitazione non richiede una specifica preparazione.

Il paziente verrà semplicemente invitato a portare con sé precedenti esami specialistici e referti di analisi (ad esempio, radiografie) utili per la valutazione fisioterapica.

Quando è necessario prenotare una visita di fisioterapia?

E’ necessario e raccomandato ricorrere alla fisioterapia e riabilitazione quando si soffre di una patologia osteo-articolare dolorosa che causa limitazioni funzionali o a seguito di incidenti, infortuni, traumi e nella fase post-operatoria.

Non è consigliabile trascurare un mal di schiena, una cervicalgia, contratture o disturbi dovuti a deficit posturali o traumi di varia natura.

EQUIPE MEDICA

Manna Vincenzo Piccole Figlie Hospital Parma
Fisioterapista

Manna Vincenzo

UNITA’ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Fisioterapia e Riabilitazione

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Fisioterapista

LAUREATO IN
Fisioterapia, Università degli Studi di Chieti-Pescara, anno 2004, voto 110/110 con lode

Bussolati Alessandra Piccole Figlie Hospital Parma
Fisioterapista

Bussolati Alessandra

UNITÀ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Fisioterapia

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Fisioterapista

AREE MEDICHE DI INTERESSE
Riabilitazione ortopedica, riabilitazione oncologica, riabilitazione edemi e linfedemi (drenaggio linfatico manuale e applicazione di bendaggi elastocompressivi)

LAUREATA IN
Fisioterapia, Università di Parma, anno 2006, votazione 110/110

Fisioterapista

Oppici Laura

UNITA’ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Fisioterapia e Riabilitazione

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Fisioterapista

LAUREATA IN
Fisioterapia, Università degli Studi di Parma, anno 1999, voto 110/110 con lode

Palamedi Luca Piccole Figlie Hospital Parma
Fisioterapista

Palamedi Luca

UNITA’ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Fisioterapia e Riabilitazione

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Fisioterapista

LAUREATO IN
Fisioterapia, 2004

Sgavicchia DIno Piccole Figlie Hospital Parma
Fisioterapista

Sgavicchia Dino

Torelli Lorenzo Piccole Figlie Hospital Parma
Fisioterapista

Torelli Lorenzo