CHIRURGIA VASCOLARE

Che cos’è la chirurgia vascolare?

La Chirurgia Vascolare è una disciplina della chirurgia finalizzata a migliorare o ripristinare lo stato di salute del paziente con patologie che interessano i vasi sanguigni, il sistema circolatorio ed il sistema linfatico.

Questo tipo di chirurgia utilizza tecniche di riparazione, sostituzione, rimozione e derivazione.

Il reparto di Chirurgia Vascolare del poliambulatorio Piccole Figlie Hospital di Parma si occupa della diagnosi, prevenzione e trattamento delle patologie vascolari.

Vista la complessità del sistema vascolare e delle relative malattie, i pazienti vengono trattati con un approccio multidisciplinare, soprattutto in presenza di patologie complesse (di origine infiammatoria, traumatica, autoimmune, aterosclerotica e congenita). Il chirurgo vascolare collabora con altri specialisti per garantire un trattamento più completo possibile.

 

A che serve la visita di chirurgia vascolare?

La visita di chirurgia vascolare consente di esaminare la struttura, il funzionamento e l’eventuale presenza di patologie del sistema circolatorio e linfatico grazie a tecniche endovascolari e mini invasive.

La visita di chirurgia vascolare rappresenta uno step essenziale per preparare ad un intervento chirurgico il paziente cui è stata diagnosticata una patologia vascolare che richiede un’operazione. E’ finalizzata a pianificare gli esami pre-operatori, tempi e modalità dell’intervento chirurgico, anche in previsione del trattamento endovascolare della stenosi arteriosa per via percutanea.

Di che cosa si occupa il chirurgo vascolare?

Il chirurgo vascolare è lo specialista che si occupa della diagnosi, prevenzione e trattamento delle patologie dei vasi sanguigni.

Tra gli interventi chirurgici eseguiti dal chirurgo vascolare ricordiamo:

– ablazione

– trattamento laser

– angioplastica

– scleroterapia

– stripping venoso

– inserimento di bypass

– trattamento endovascolare dell’aneurisma aortico addominale.

Come si svolge la visita di chirurgia vascolare?

Durante la visita di chirurgia vascolare, il paziente viene accolto da un’equipe multidisciplinare che raccoglie l’anamnesi, informazioni della sua storia clinica e stile di vita (alimentazione, livello di attività fisica, sedentarietà, vizio del fumo, patologie, farmaci assunti, familiarità, interventi precedenti, ecc.).

In seguito, se necessario, il chirurgo vascolare prescriverà test di laboratorio ed approfondimenti diagnostici necessari (esame del sangue, radiologie, EcoDoppler, esami cardiologici, ecc.).

Durante l’esame obiettivo effettuato dal chirurgo vascolare, lo specialista può accedere ai vasi sanguigni o linfatici attraverso una tecnica endovascolare mini invasiva (non eseguibile, però, in caso di malattia steno-ostruttiva o aneurismatica).

Mediamente, la visita dura circa 20 minuti.

Una volta acquisiti i risultati degli esami ed i parametri clinici, si procederà ad una valutazione del rischio operatorio (cardiologico, emorragico, tromboembolico) per pianificare in sicurezza l’intervento scegliendo il trattamento chirurgico più adeguato al paziente.

Quali sono le patologie trattate più spesso?

Le patologie più trattate dalla chirurgia vascolare sono:

– aneurismi e disseccazioni

– vene varicose

– insufficienza venosa cronica

– flebite

– trombosi venosa profonda

– ulcere degli arti inferiori

– aterosclerosi

– arteriopatia periferica

– ischemia

– ictus

– diabete.

Chirurgia Vascolare: È necessaria una preparazione?

La visita di chirurgia vascolare non richiede particolari norme di preparazione.

Il paziente è invitato a portare in visione al chirurgo vascolare tutta la documentazione contenente eventuali esami effettuati su richiesta del medico curante ed una lista con i farmaci che sta assumendo.

Quando è necessario chiedere un appuntamento dal chirurgo vascolare?

Il paziente si sottopone alla visita di chirurgia vascolare in vista della preparazione e pianificazione di un intervento chirurgico.

La visita è consigliata anche a chi è maggiormente a rischio per vari fattori (vizio del fumo, diabete, sovrappeso, vita sedentaria, familiarità, ipertensione arteriosa).

Si raccomanda di rivolgersi al chirurgo vascolare in caso di sintomi che possono rappresentare campanelli di allarme, disturbi da verificare o patologie già note da monitorare.

EQUIPE MEDICA

Chirurgo Vascolare

Dott. Corona Piero

UNITÀ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Chirurgia Vascolare

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Chirurgo Vascolare-Flebologo

AREE MEDICHE DI INTERESSE
Diagnostica Vascolare – Angiologia

LAUREATO IN
Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Chieti, anno 2004, votazione 99/110

SPECIALIZZATO IN
Chirurgia Vascolare, Università degli Studi di Parma, anno 2009, votazione 50/50

Chirurgo Vascolare

Dott. Villa Fabio

UNITÀ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Chirurgia vascolare

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Chirurgo vascolare

AREE MEDICHE DI INTERESSE
Flebologia. Angiologia Chirurgia generale, Chirurgia vascolare

LAUREATO IN
Medicina e Chirurgia, Università degli studi di Milano, anno 1998, votazione 110/100

SPECIALIZZATO IN
Chirurgia Generale, Università degli studi di Parma, anno 2005, votazione 50/50

RECENTI ESPERIENZE LAVORATIVE
• Dal 2009 svolge attività presso Piccole Figlie Hospital come Chirurgo generale e flebologo.
• Dal 2005 svolge attività come Chirurgo generale presso l'Ospedale di Suzzara.

Chirurgo Vascolare

Dott. Casoni Paolo

UNITÀ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Chirurgia Vascolare

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Chirurgo Vascolare e Chirurgo Generale

AREE MEDICHE DI INTERESSE
Angiologia, Flebologia, Chirurgia Vascolare

LAUREATO IN
Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Parma, anno 1983, votazione 110/110 con lode

SPECIALIZZATO IN
Chirurgia Generale, Università degli Studi di Parma, anno 1988, votazione 70/70
Oncologia, Università degli Studi di Parma, anno 1992, votazione 50/50
Chirurgia Vascolare, Università degli Studi di Parma, anno 1998, votazione 70/70

RECENTI ESPERIENZE LAVORATIVE
Direttore Sanitario Ippocrate Vein Clinic – Parma, Consulente Senior E Direttore Centro
Flebologico Clinica Ceram -Marbella (Spagna)

Chirurgo Vascolare

Dott. Cervi Edoardo

UNITÀ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Chirurgia Vascolare

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Chirurgo Vascolare

AREE MEDICHE DI INTERESSE
Patologie venose degli arti inferiori

LAUREATO IN
Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Brescia, anno 1998, votazione 110/110 con lode

SPECIALIZZATO IN
Chirurgia Vascolare, Università degli Studi di Pavia, anno 2013, 110/110 con Lode
Chirurgia Generale, Università degli Studi di Brescia, anno 2004, 50/50 con Lode

RECENTI ESPERIENZE LAVORATIVE
Chirurgia Generale ad Indirizzo Vascolare
Spedali Civili Brescia