CARDIOLOGIA

In cosa consiste la visita cardiologica?

La visita cardiologica non prevede alcun tipo di preparazione: il paziente dovrà semplicemente portare con sé esami eventualmente effettuati in precedenza su consiglio del medico curante.

La visita ha inizio con l’anamnesi per la raccolta di dati e informazioni sulla storia clinica e sui sintomi del paziente, abitudini e stile di vita, eventuali patologie, farmaci assunti, familiarità con malattie cardiovascolari.

Lo specialista cardiologo, successivamente, procederà con la visita vera e propria. Consiste nella percussione e auscultazione del cuore e nel misurare la pressione arteriosa.

Lo step successivo sarà l’esame con elettrocardiogramma, l’ECG per il monitoraggio dell’attività elettrica del cuore. Serve ad escludere eventuali disturbi a carico delle coronarie, variazioni del ritmo cardiaco (aritmie, extrasistole, fibrillazioni). Durante questo esame non invasivo, lo specialista applica elettrodi per registrare l’attività del cuore con estrema precisione.

E’ bene eseguire sempre l’elettrocardiogramma, sia in caso di prima visita sia per monitorare il follow-up di malattie croniche.

In genere, la visita cardiologica dura complessivamente tra i 15 ed i 30 minuti.

Cosa studia la cardiologia?

Il reparto di Cardiologia a Parma presso il poliambulatorio Piccole Figlie Hospital studia i sintomi che interessano, in particolare, il torace (dolore, affanno, palpitazioni) ma anche altre sintomatologie come debolezza, svenimenti, sincopi.

Tali sintomi possono indicare la presenza di malattie cardiovascolari gravi:

– cardiopatia ischemica;

– scompenso cardiaco;

– ipertensione arteriosa;

– valvulopatie (patologie che colpiscono le valvole cardiache);

– cardiomiopatie.

Oltre a diagnosticare sospette patologie cardiache, è essenziale il controllo a cadenza regolare dei pazienti affetti da malattie del cuore o con protesi valvolari, defibrillatori, pacemaker ed altri dispositivi simili.

A cosa serve la visita cardiologica?

La visita eseguita dallo specialista cardiologo a Parma presso Piccole Figlie Hospital è il primo essenziale step per accertare la presenza o meno di una patologia cardiovascolare. Rappresenta anche il proseguimento di un percorso diagnostico o terapeutico per chi è affetto da malattie cardiache.

Resta la base essenziale per diagnosticare e curare qualsiasi problematica che interessi la salute del cuore.

Sintomi tipici come dolore al torace, palpitazioni, aritmie o tachicardie non sono da prendere alla leggera. E’ necessario accertare l’origine, le cause di questi sintomi, veri e propri campanelli di allarme.

Perché fare la visita cardiologica?

E’ consigliabile controllare lo stato di salute del cuore periodicamente anche in assenza di sintomi.

La visita cardiologica risulta essenziale quando si presentano i seguenti sintomi che interessano soprattutto il torace:

– affanno;

– difficoltà a respirare (dispnea);

– dolore al torace;

– palpitazioni;

– sincope (svenimento):

– debolezza;

– giramenti di testa.

Tali sintomi possono rappresentare il segnale di patologie cardiovascolari importanti come scompenso cardiaco, valvulopatia mitralica o aortica, cardiomiopatie, ipertensione arteriosa, cardiopatia ischemica.

Bisogna sottoporsi alla visita di controllo con cadenza regolare nel follow-up di pazienti portatori di pacemaker, defibrillatori, protesi valvolari e dispositivi simili. Stesso dicasi per i pazienti affetti dalle patologie sopra elencate.

La donna in gravidanza deve sottoporsi a visita cardiologica con ECG se:

– è fumatrice;

– ha un’età superiore ai 35 anni;

– non ha effettuato visite e controlli negli ultimi 3 anni;

– esistono familiarità per patologie cardiovascolari o precedenti cardiologici.

EQUIPE MEDICA

Cardiologo

Dott. Di Ruvo Roberto

UNITÀ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Cardiologia

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Cardiologo

AREE MEDICHE DI INTERESSE
Cardiologia e Medicina Interna

LAUREATO IN
Medicina e chirurgia, Università degli Studi di Parma, anno 1980, votazione 110/110 con Lode

SPECIALIZZATO IN
Medicina Interna, Università degli Studi di Parma, anno 1985, votazione 50/50
Cardiologia, Università degli Studi di Parma, anno 1989, votazione 50/50

RECENTI ESPERIENZE LAVORATIVE
Dipendente ospedaliero dal 1984 al 2017

Cardiologo

Dott. Bernardini Bernardino

UNITÀ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Cardiologia

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Cardiologo

AREE MEDICHE DI INTERESSE
Cardiologia

LAUREATO IN
Medicina e chirurgia, Università di Parma 110/110 e lode, anno 1977

SPECIALIZZATO IN
Cardiologia, università di Parma, 70/70, anno 1980

Cardiologo

Dott.ssa Giaroli Patrizia

Istruzione:

30/07/1974 Diploma di Maturità Magistrale presso Istituto Magistrale “P. Giuseppe E. Porta” – Conservatorio M.tre Luigine - Parma Votazione riportata: 60/60

- 1974/1975 Corso integrativo presso Istituto Magistrale Sta-tale “Albertina Sanvitale”- Parma per idoneità all’iscrizione facoltà universitarie

- 07/11/1988 Laurea in Medicina e Chirurgia presso Università degli studi di Parma Votazione riportata: 110/110
Argomento di tesi. “Effetti della digitale su riempimento ventricolare sinistro nel cuore normale ed ischemico. Valutazione angiografica nell’uomo.” Relatore: Prof. C. MANCA – Tutore: Dott. R. BOLOGNESI

II° sessione 1988 Esame di Abilitazione all’esercizio professionale ed iscrizione all’ALBO dei Medici Chirurghi di Parma dal 15/12/1988 con numero 4514 di anzianità

- 14/07/1992 Diploma di specialista in CARDIOLOGIA presso Università degli Studi di Parma.
Votazione riportata: 50/50 e Lode
Argomento di tesi. ”Effetto della dobutamina sul rilasciamento e riempimento ventricolare sinistro in pazienti con cardiopatia ischemica e conservata funzione ventricolare sinistra.”.

Esperienza professionale:

-1987-1992 Medico frequentatore presso la sezione di Cardiologia dell’Istituto di Clinica Medica Generale e Terapia Medica dell’Ospedale di Parma: responsabile prof. Carlo Manca.

-1989-1990 Attività di sostituzione del medico di Medicina Generale convenzionato con il Servizio sanitario nazionale presso gli studi professionali di:
- CATELLANI Dott. Lino (Montecchio Emilia, R.E.- USL n° 8)
- MACCARI Dott. Ivano ( Noceto, P.R.- USL n° 5)
- BARBIERI Dott. Brunetto (Fraticello di Gattatico, R.E.- USL n° 8)
- PIETRANTONIO Dott.ssa Cristina (Parma - USL n° 4)

- 1990 Attività di guardia medica svolta in forma atti-va, in forma di disponibilità e reperibilità presso USL di Langhirano – Parma - USL n°7

- 1989-1990 Attività di consulenza clinica presso l’Istituto Termale G. Tommasini (I.N.P.S.) di Salsomaggiore Terme (Parma).

- Dal 1992 – ’93 Incarichi SPECIALISTICI ambulatoriali di sostituzione nella branca di Cardiologia presso: USL n° 4 di Parma e USL n° 7 di Langhirano

- Da Novembre 1990 Attività libero professionale di assistente me-dico in reparto di medicina della Casa di Cura Piccole Figlie – Via Po, 1 – Parma
- Dal 1993 ad oggi Attività di aiuto medico presso la stessa Casa di Cura
- Da Luglio 1992 ad oggi Attività specialistica Cardiologica presso i poliambulatori della Casa di Cura Piccole Figlie.

Cardiologo

Dott. Turrini Gabriele

UNITÀ OPERATIVA IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Cardiologia

RUOLO IN PICCOLE FIGLIE HOSPITAL
Cardiologo

AREE MEDICHE DI INTERESSE
Cardiologia

LAUREATO IN
Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Parma, anno 1979

SPECIALIZZATO IN
Cardiologia, Università degli studi di Parma, anno 1984